Posts Tagged 'grillo'

Facciamo come in Belgio, dài

vito-default

Poi dici a che serve studiare diritto.
Disse Vito Crimi, neo capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle:

Domanda: Siamo di fronte a un’ipotesi di tipo belga, dove c’è voluto più di un anno e mezzo per fare il nuovo Governo? “Si’, perché no?”, è stata la replica di Crimi.

Il problema è che se veramente foss imo in Belgio, e dunque ci si trovasse impantanati “in un’ipotesi di tipo belga”, il problema non ci sarebbe affatto.

Il primo ministro è nominato dopo che l’incaricato [dal Re] riesce a trovare un accordo [con le forze politiche] e generalmente è lui che viene nominato primo ministro. Gli altri ministri e segretari di Stato sono nominati su proposta dell’incaricato. Infine, la Camera dei Rappresentanti è incaricata di procedere ad un voto di fiducia. (…) I ministri e i segretari di Stato non sono responsabili se non davanti alla sola Camera dei Rappresentanti.

Si chiama: bicameralismo imperfetto. Il Belgio ha la Camera e il Senato, come l’Italia, ma solo una delle due vota la fiducia al governo. Così, se si facesse “come in Belgio”, come tanto dicono i deputati del MoVimento 5 Stelle, la coalizione del Partito Democratico avrebbe ampiamente i numeri per governare da sola, perché sarebbe la sola Camera dei Deputati ad accordare la fiducia al governo.

Perciò, sì, dai: facciamo come in Belgio. Ascoltateli, questi del MoVimento, no? L’avranno studiato, il diritto costituzionale.

Che cretinata

Non e’ possibile la registrazione di Beppe Grillo nell’anagrafe del Pd poiche’ egli ispira e si riconosce in un movimento politico ostile al Pd. La delibera verra’ resa nota sul sito nei prossimi giorni.

Di tutte le boiate che ho sentito questa si piazza nella parte alta della classifica. Allora se domani un militante del PDL si “converte” e chiede la tessera al PD, pur rimanendo di idee liberali, poniamo, il partito dovrebbe negargli la tessera, se il metro è questo.

Non è stata usata l’unica clausola dello Statuto che avrebbe potuto essere usata in modo sensato, quella della chiusura delle candidature alla data del 26 giugno: se proprio si voleva evitare la candidatura Grillo, la norma c’era, ed era chiarissima. Di più: è stata negata la possibilità a un cittadino di prendere la tessera del partito. Erano fondi in più, tessere in più, voti in più. Ma solo perchè il soggetto in questione sta antipatico ed è pericoloso per il sacrosanto equilibrio interno, è stato lasciato fuori.

E’ salutare che un partito che si candida alla guida del paese abbia paura di Beppe Grillo? Secondo me no. E la democrazia del Partito Democratico non ci fa una bella figura.

Grillo

(immagine dajista)

Trovo che le chiacchere stiano veramente a zero. Se Grillo non può candidarsi alle primarie del PD perchè lo Statuto lo impedisce (come già notato in giro, molto acutamente e validamente), allora gli si dica questo: “non puoi candidarti perchè sei fuori tempo massimo“. Fine, no “non puoi candidarti perchè hai preso la tessera al circolo sbagliato“. Che risposta, direi, stupida.

Perchè se non si utilizza la cosa più semplice che si potrebbe usare, lo Statuto, dove evidentemente c’è una disposizione che calza a pennello con la situazione, si cade nell’arbitrio e allora tutto è ammissibile. Persino che lui si candidi, magari che vinca e a quel punto sono discreti affari da sbrogliare.

Mi pare poi che ancora una volta anche le reazioni siano scomposte e sopra le righe. A un nuovo avversario che scende in competizione (pure se poi non potrà correre) si fanno sportivamente gli auguri di buona partita, non i cori sce-mo, sce-mo. Se li fai, probabilmente hai paura. E non dovresti aver paura di Beppe Grillo; se hai paura di Beppe Grillo, credo che andrai poco lontano.

un pò di cose

Un piccolo elenco di cose di cui c’è da parlare.

1) Manifestazione dell’8 luglio. Io ci sono andato, ma dovevo andare via al momento in cui ha parlato Grillo ( concerto Modena City Ramblers alla Festa dell’Unità quella stessa sera ).
Sono molto contento che dovessi andare via proprio a quel punto.
Grillo dimentica una fondamentale cosa. L’accusa di Grillo è ” Napolitano, se firmi il Lodo sei complice anche tu perchè quel coso vale anche per te. ”
Bella cretinata. Certo che vale anche per Napolitano. Ma Napolitano non è esattamente il primo che passa. Ed evidentemente il presidente della Repubblica ha un attimo presente che :
1) La costituzione gli attribuisce solo il potere di veto per una volta.
2) La situazione politica attuale.
Se il Lodo viene rimandato indietro perchè anticostituzionale ( l’unica ragione possibile ), quante possibilità ci sono che torni al Colle uguale-identico? Molte.
Sono d’accordo a dire che Napolitano dovrebbe rimandarlo alle camere ( e non è detto che non lo farà ). Ma non puoi difendere la Costituzione e sputare un minuto dopo su quello che ne è il garante ultimo e autorevole. Non credo che Napolitano stia svolgendo male questo ruolo, anzi.

Beppe, faresti meglio a fare quello che facevi bene. Denunciare le cose che non vanno, organizzare i Meetup e imboccare ai consigli comunali dei comuni per fare pressioni o presenza vigile.
Per quanto riguarda la Guzzanti, eccessiva, ma dicesse quel che vuole. Quando fa d’Alema è perfetta, preferisco ricordarla per quello.

2) Assemblea Nazionale de iMille. In corso. Qui la registrazione della prima giornata, con annesso addirittura il mio intervento. Addirittura.

3) Assemblea Nazionale de iMille. Location, Partito Democratico, Via Sant’Andrea delle Fratte.
Se c’è una cosa che non finirà mai di stupirmi è Roma. I tetti di Roma, c’è pure la canzone di de Gregori. Ti veniva da saltare giù dal balcone e fare Spider Man.
E poi ieri sera salendo su verso il Gianicolo.
E poi ieri sera andando verso Piazza Navona.

add to del.icio.us :: Add to Blinkslist :: add to furl :: Digg it :: add to ma.gnolia :: Stumble It! :: add to simpy :: seed the vine :: :: :: TailRank :: post to facebook


D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031