Posts Tagged 'correnti'

Bau bau woof woof

Come volevasi dimostrare, can che abbaia raramente morde.

Salutiamo con sufficiente indifferenza la nascita di una corrente interna al PDL; indifferenza perchè avere le correnti nei partiti è normale e fisiologico: di più, è impossibile non averne. Berlusconi si dovrà adeguare, e se non lo farà sarà un sintomo in più del suo scarso rispetto della democrazia, interna ed esterna: il Cavaliere non è Arthur Wellington, e ciò che disse il vincitore di Waterloo dopo il suo primo Gabinetto a Westminster lo riporta oggi Massimo Giannini su Repubblica.

Ciò che meraviglia è il comportamento di Fini, a mio parere scarsamente lungimirante e politicamente suicida. Ma non ce l’aveva un democristiano sottomano che gli insegnasse come si fanno i giochi di corrente?

Ve la ricordate la DC? Io no, ma ne parlo lo stesso – e capito, si, con chi avete a che fare: basta però rivedere la scena de “Il  Divo”, quella in cui Andreotti e Forlani si battono per la Presidenza della Repubblica, moderati da Cirino Pomicino. Il comportamento pseudo-intellettualoide che Fini ha tenuto in questi mesi gli è servito soltanto ad allontanarsi tutte le simpatie del (grosso) zoccolo duro di elettori Berlusconian-leghisti (fatevi un giretto su Spazio Azzurro, e ricordate i sondaggi letti ieri a Ballarò); gli ha fatto forse guadagnare il rispetto e la simpatia delle persone che padroneggiano correttamente il congiuntivo: ma non tutte lo voterebbero, e lo voteranno.

Per salvare la destra, l’Italia che vota a destra e dunque l’Italia, Fini avrebbe dovuto proporsi come efficace sostituto del Cavaliere: e per fare ciò avrebbe dovuto forse fare l’opposto di ciò che ha fatto, ovvero essere più Berlusconiano di tutti gli altri, per non indispettire il capo e favorire una futura transizione. Astuzia politica e ipocrisia omicida, forse: mi rendo conto però che ciò comprendeva l’abbandono della propria dignità personale, e non è una cosa che si può chiedere a una persona mediamente onesta.

Continuo a pensare che Fini abbia sparato una, forse l’unica cartuccia a disposizione nel suo schioppo: e l’abbia sparata in aria, e per far casino. Che spreco.

Edit. Per una opinione diversa dalla mia, c’è quella di  Gad Lerner – (alla quale mi permetto però di aggiungere che forse quel che egli dice è vero, ma non potrà essere Fini a guidare la “destra europea moderata” che, probabilmente, lo stesso Presidente della Camera ha in mente. Perchè, per fare ciò, avrebbe dovuto prima presentarsi come berluscomaniaco, in modo da conservare l’elettorato, e poi procedere a una metamorfosi dei valori. Un po’ come, appunto, a Fiuggi nel 1994).


D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

settembre: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30