Il sei per tre

Salta fuori se vai qui. Magari non è il definitivo, ma non è brutto.

1 Response to “Il sei per tre”


  1. 1 Piero Iannelli 12 gennaio 2010 alle 3:47 am

    Giusto poche righe per Emma che ha sostenuto l’elezione di Toni Negri e Cicciolina (con la collaborazione decisiva di alcuni quotidiani alla ricerca di sensazionalismo, in particolare La Repubblica di Eugenio Scalfari) e Domenico Modugno.Toni Negri ne approfittò per fuggire in Francia, e Cicciolina si limitò a dare scandalo. Basta guardare Wikipedia.

    Di ben diversa sostanza e “spessore” l’ex-GOVERNATORE!
    Trans e coca? No.. “questo” è solo la panna!

    Questa è la “torta”:
    “LA DESTRA”, non è andata a casa, come avrebbe voluto Ezio Mauro, “SIAMO” qui in piazza a testimoniare la nostra assoluta PULIZIA, ETICA, MORALE E MATERIALE.
    Siamo qui per informarvi di quanto è realmente accaduto.

    LA BUGIA:“425 Milioni di Euro di buco nella Sanità: EREDITA’ di Storace” .Dichiarava Marrazzo.

    LA VERITA’:
    La Corte dei Conti, infatti, non solo ha riconosciuto del tutto legittima la ristrutturazione del debito della sanità operata dalla sua giunta, perché rispondente alle leggi, ma addirittura ne dà un giudizio positivo nel merito perché ha portato ad un risparmio di oltre cento milioni di euro per la Regione.

    L’INFAMIA:
    Si accusò Storace di cose gravissime. Così scriveva Ezio Mauro su Repubblica. (11/3/2006) “Nell’ordinanza, il Gip parla di un vero e proprio “piano” finalizzato “ad agevolare la vittoria elettorale di Francesco Storace”, “ostacolando” la candidatura di Alessandra Mussolini e “screditando” Piero Marrazzo.”.. L’articolo terminava così: “..capire finalmente di che pasta è fatta la destra italiana forgiata da Berlusconi, e per questo, proprio per questo, mandarla a casa..”
    Storace si dimise, travolto da queste infamanti accuse

    LA “VERITA’”
    Emerge dopo anni:Il processo Laziogate è stato costruito a tavolino, le dichiarazioni del cosiddetto pentito Dario Pettinelli hanno avuto un compenso preventivo. Pagato da Lait spa, la società informatica della Regione Lazio, presidenza Marrazzo.

    Si è usata un’istituzione con i soldi dei cittadini per sbattere in prima pagina e non ancora in galera un avversario politico.

    Dal “MESSAGGERO” leggo a cosa siamo arrivati:
    Disoccupata indignata: “..in una Patria che spesso volge le spalle ai propri figli, tutelando spesso persone che arrivano da fuori, che pretendono ed ottengono. Lo affermo con cognizione di causa in quanto, dove ho lavorato per 3 anni con contratti di 3 mesi, noi italiani siamo stati sostituiti da personale straniero, che successivamente è stato assunto con contratti a tempo indeterminato, tutelato da un associazione che preferisco non menzionare..Per lavorare in Italia, bisogna andare fuori, cambiare cittadinanza e tornare qui?..”

    Questi invece stralci degli articoli di Catarci e Medici, Presidenti di Circoscrizioni il cui impegno è infulcrato sul INTERCULTURA, rom, extracomunitari, lavavetri, e compagnia.
    ROM TRASFERITI ALL’ EX FIERA ABBANDONATI DAL COMUNE-..”Ora i Rom dell’ex Fiera di Roma, sradicati a forza da una comunita’ in cui erano integrati e accettati, vengono trasformati in ‘figli di nessuno’, in nome di un concetto di legalita’, che sa sempre di piu’ di perbenismo e FEROCIA SOCIALE ”, conclude il presidente del Municipio Roma XI Andrea Catarci. Libero8/9/2009

    La VERITA’ in sordina in brevi sprazzi inizia ad emergere e LA FEROCIA SOCIALE ha nomi e cognomi:
    – I no “global” occupano case e poi le affittano in nero… Sfruttati, minacciati e, assicura qualcuno, picchiati. Con la benedizione di una parte dell’estrema sinistra. 11/9/2009. Libero News AMICI questi di CATARCI, PROTETTI A SPADA TRATTA, in vari articoli?

    Cercando con google “fonte appia rom” troverete:
    “..quei mostri ci sono falde acquifere che ogni giorno vengono contaminate…mettendo a rischio appunto la fonte EGERIA…acqua santa di Roma invidia del mondo..mi sento rispondere sempre con la solita sufficienza..cito alcune frasi..(112) NON è NELLE NOSTRE COMPETENZE DEVI RIVOLGERTI AI VIGILI DEL FUOCO…(115)SI CI HANNO GIà AVVISATI MA NON POSSIAMO INTERVENIRE SIAMO DISARMATI..ogni sera è la solita storia..incendiano pneumatici macchine e ogni sorta di plastiche e tutto senza che nulla accade..faccio presente che sono di sinistra e quando dico sinistra intendo estrema sinistra..”

    Catarci e Medici erano ai semafori solidali ai lavavetri,fascia tricolore, secchio e spazzola?

    “Requisizioni, Municipi nel mirino della procura” titola poi Il Messaggero segnalando come gli uomini della digos siano arrivati negli uffici del IX, X e XI Municipio requisendo documenti e materiale utile all’indagine avviata dalla procura per le requisizioni di 200 appartamenti

    Ottima iniziativa! REQUISIZIONI PROLETARIE?

    Forse si è rotto il “giocarello” e lo stesso Rutelli supportato da Catarci e compagnia dichiara:
    “Il concetto di società multiculturale ha fallito. Senza regole condivise e una base di valori in comune, la multiculturalità rischia di essere solo utopia..”

    La gente è stanca di idiozie di buonismi, di ipocrisie, e vorrebbe anche sapere perchè il grande moralista di sinistra ADRIANO LA REGINA ha abitato fin a pochi mesi fà da “abusivo” nella sua “reggia” ricavata nel museo palatino!

    Il Seg. XI Municipio.
    Della Federazione Provinciale Romana “La Destra” .
    Resp. Per le aree vincolate e tutelate

    Piero Iannelli
    pieroiannelli@gmail.com

    N. Cell.:339’8513962


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

gennaio: 2010
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: