Calzini turchesi

Mattino Cinque è un programma che mi ha sempre fatto, se posso dirlo, un po’ paura. Lo trovo violento, nel sostenere Berlusconi con tutti i mezzi possibili, fra cui quello che abbiamo potuto osservare di recente, in un gradevole contenitore che mette sullo stesso piano Uomini e Donne e i grandi temi della politica internazionale.

Il servizio su Mesiano, arrivo in ritardo e dico quindi solo cose già note e digerite, è una zozzeria sonante perchè è evidente che non c’è nessuna notizia in un uomo, un giudice che…cammina per strada, va dal barbiere e indossa calzini blu. E’ un servizio, secondo me, che poteva trovare spazio fra i minuti di Striscia la Notizia con conseguente Tapiro d’Oro al realizzatore. Non è una notizia un giudice che va in giro, dicevamo, e fa anche un po’ ridere l’aria di complotto mondiale con cui questa vicenda è stata raccontata: “guardate, si aggira guardingo e triste, è proprio un comunista. Va dal barbiere, fa finta di niente, fa finta di non sapere che il CSM lo ha appena premiato perchè ha firmato una sentenza contro Berlusconi. Porta calzini azzurri, Dio, che squallore e poco stile: per fortuna che noi Italiani migliori non siamo così”.

Trovo tuttavia poco efficace il vasto movimento dei “calzini azzurri” che si sta sviluppando. E perchè mi piace pensare – ancora – che un palazzo del tutto senza fondamenta va giù da solo, senza bisogno di aiuto. Se un segretario di partito ci mette la faccia schiera il partito a sostegno dell’individuo, e questo giudice diventa quello che poteva ancora dire di non essere: una toga rossa, organico al partito, sostenuto dai comunisti.

Non fraintendetemi: se c’è questa destra particolare nel nostro paese, che trova gusto nel demolire l’istituzione magistratura e i singoli giudici solamente perchè sono di sinistra (non è detto che lo siano, io sono convinto che possa essere vero, ma in entrambi i casi non vuol dire nulla), è giusto e necessario che l’opposizione difenda ciò che viene attaccato. Ma così si diventa un pezzo del circo: Berlusconi attacca il giudice – le sue reti fanno vedere che è una persona triste e deprimente, prendendolo per il culo – la sinistra lo difende – ecco, è un giudice di sinistra, vedete? E siamo punto e daccapo.

Bisogna trovare un modo per uscirne, da questa pazzia.

4 Responses to “Calzini turchesi”


  1. 1 Marino 19 ottobre 2009 alle 10:12 am

    Hai perfettamente ragione. L’indipendenza della magistratura non si può difendere con i calzini! Il vero problema mi pare essere quello che questo PD ha rinunciato a propore una visione della societa alternativa alla destra, si limita a fare dell’antiberlusconismo (certo necessario, ma altrettanto non sufficiente). Solo uscendo dalle secche dei veti, rimettendo al centro una visione laica della società, offrendo ai cittadini un progetto politico che riaffermi e realizzi diritti, solidarietà, libertà sarà possibile (spero) ridisegnare i contorni etici e sociali del nostro Paese.

  2. 2 Marco71 19 ottobre 2009 alle 12:03 pm

    Ha fatto tristezza anche a me. Un’opposizione che si permette di mancare le votazioni dello scudo fiscale, cioè di non fare opposizione dopo è deputata a farlo non può permettersi queste sceneggiate. Oltretutto sono solo slogan come sono slogan le uscite di Berlusconi. Ormai parlano la stessa lingua.

  3. 3 Giovanni Fontana 19 ottobre 2009 alle 9:45 pm

    Bravo. Per quello che ne può dire un bambinone come me: sei cresciuto.

  4. 4 calzinineri 3 febbraio 2011 alle 6:12 am

    E’ patetico, vero. Ma cosa? Il tentativo di ridicolizzare un serviio che attacca in modo subdolo un giudice, reo di aver toccato Sivlio Berlusconi? No! E’ patetico (a voler essere generosi) il mettere sullo stesso piano il fango scaraventato su di un giudice e le azioni a difesa di questi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: