Domande da fare

Io non ho nessuna intenzione di fare polemiche, perchè per la morte delle persone ho un rispetto quasi sacro.

Lo avevo anche quando, prima dell’estate, sempre in Afghanistan, a Farah, saltò in aria un altro blindato Lince italiano, e morì un altro soldato. E il giorno dopo lessi questo articolo.

”I Lince sono superati, Presto nuovi blindati” La Russa: manderemo i Freccia, salveranno molti soldati.

E queste parole mi sono tornate in mente oggi, mentre lo stesso ministro, in Senato, diceva una frase tipo “Erano su blindati Lince, mezzi che più di una volta hanno salvato tante vite dei nostri militari” (qui, dal minuto 0:30).

Dunque, questi mezzi sono funzionali o no? Sono da sostituire o no? E se si, perchè non sono stati sostituiti? Mancavano i soldi? Sono subentrate altre valutazioni? Saranno sostituiti in futuro?
Io penso che le famiglie dei morti per la patria e per gli afgani, magari, potrebbero volerlo sapere.

18 Responses to “Domande da fare”


  1. 1 Tooby 17 settembre 2009 alle 9:12 pm

    Dubito che esista un mezzo di locomozione in grado di resistere a centinaia di chili di esplosivo (non so che tipo abbiano usato, ma credo sia sufficiente a polverizzare un bel blocco di cemento armato).

    Il fatto che i Lince avessero salvato spesso le vite dei soldati è dovuto al fatto che nel corso dei precedenti attentati, se paragonato a quest’ultimo, i talebani hanno scherzato.

  2. 2 Tc 17 settembre 2009 alle 9:58 pm

    anche questo è vero. ma ciò non toglie che queste attrezzature erano ritenute inadeguate. che fine ha fatto quell’opinione? è ancora valida o è cambiata? non ci sarebbe nulla di male, ma bisogna spiegare. no?

  3. 3 Gianluca Aiello 17 settembre 2009 alle 10:23 pm

    Ci vorrebbe qualche giornalista libero che rivolga le domande.
    Ma i giornalisti hanno pure deciso di non manifestare più per la libertà di stampa, come se ci fosse qualche conflitto d’immagine nel farla.

  4. 4 Mario 17 settembre 2009 alle 11:25 pm

    Io non credo che i Freccia siano sostitutivi dei Lince. Da quanto ne so sono due categorie diverse. Secondo me l’articolo della Stampa ha preso una “cantonata”. I Lince dovrebbero essere tra i blindati leggeri più efficaci, poi molto dipende dall’allestimento.

  5. 5 Tooby 18 settembre 2009 alle 8:05 am

    I due veicoli appartengono alla stessa famiglia (i Centauro), sono entrambi veicoli da trasporto, ma il Lince è più leggero dei Freccia (cerca su Google VTLM Lince e vbm Frecca – sono entrambi dei blindo, ma il secondo ricorda un carro armato).

    Com’è ovvio che sia hanno funzioni diverse, e il Freccia avrebbe offerto sicuramente maggiore resistenza all’esplosione (relativamente parlando, sia chiaro). E altrettanto ovvio è che l’utilizzo dei mezzi dipende dal contesto (non puoi sapere se i Talebani attaccheranno con armi leggere o con centinaia di chili di esplosivo). E infatti fino a un mese fa attaccavano principalmente con IED (per i quali i Lince dovrebbero essere adeguati). Oggi la strategia dei talebani appare cambiata e non sono sicuro che i nostri capoccia, La Russa in primis, siano in grado di far fronte a questo cambio.

    Due fatti: (uno) da quanto ricordo i Freccia consegnati si contano sulle dita di una mano, e visti i tempi di crisi dubito che arriveranno tutti nei tempi previsti; (due) noi italiani abbiamo una cultura della guerra profondamente sbagliata, combattiamo con il cuore ma sostanzialmente siamo incapaci, e non per qualche tara genetica (siamo discendent dei romani, dopotutto), ma perché chi ci comanda, solitamente, è stupido. Per approfondire, nfA parlò di Lince e stupidità giusto un mese fa http://www.noisefromamerika.org/index.php/articoli/La_via_italiana_al_contro-terrorismo

  6. 6 mario 18 settembre 2009 alle 8:12 am

    tutto molto bello, ma una domanda che vorrei fare è un’altra e ve la passo così come mi viene.
    ci hanno raccontato che siamo lì per aiutare gli afghani a fare la democrazia (più o meno dicevano lo stesso dell’irak), ma in concreto cosa fanno gli alpini, i parà, i lancieri di montebello ed i fanti della sassari?
    vanno in giro ad aiutare le vecchiette ad attraversare la strada?
    colin powell, che mi pare se ne intenda, dice che i sodlati servono ad ammazzare e distruggere.
    a voi le conclusioni.

  7. 7 Tc 18 settembre 2009 alle 8:17 am

    non mi è difficile credere che i nostri soldati stiano addestrando le forze afgane di polizia, facendo peacekeeping e pattugliando. non mi pare questo il punto, no?

  8. 8 Tooby 18 settembre 2009 alle 8:19 am

    Questo nessuno lo mette in dubbio e ai fini della discussione poco ci frega: stiamo solo discutendo su se i nostri soldati sono adeguatamente equipaggiati per avere maggiori probabilita di ammazzare e distruggere o li hanno mandati allo sbaraglio per avere maggiori possibilità di essere ammazzati e distrutti.

    Il perché lo fanno è abbastanza irrilevante in questa sede.

  9. 9 Tc 18 settembre 2009 alle 8:22 am

    cattivissimo tooby

  10. 10 Tooby 18 settembre 2009 alle 8:40 am

    >questi mezzi sono funzionali o no? Sono da sostituire o no? E se si, perchè non sono stati sostituiti? Mancavano i soldi? Sono subentrate altre valutazioni? Saranno sostituiti in futuro?

    Sono queste le tue domande, no? 🙂

    Poi se vogliamo discutere del perché sono in Afghanistan e se devono o meno essere ritirati è un altro discorso (che però andrebbe fatto a mente fredda e non subito dopo la scia emotiva).

  11. 11 Tc 18 settembre 2009 alle 8:45 am

    ma si ma si era divertente

  12. 12 mario 19 settembre 2009 alle 9:38 pm

    no, no, il punto è proprio questo.
    perchè se siamo lì per ammazzare e distruggere i vtl forse non bastano, servono mezzi e armi più potenti.
    se siamo lì per addestrare gli afghani, che sono in guerra da trent’anni e più, forse fanno bene a spararci addosso, siamo andati ad insegnare ai gatti ad arrampicarsi.

  13. 13 Tc 20 settembre 2009 alle 5:50 pm

    che ne pensate del concetto “esportare la democrazia” di cui ci si riempie la bocca?

  14. 14 Tooby 20 settembre 2009 alle 5:55 pm

    Sarò brusco. 🙂

    È possibile esportare solo la democrazia delegata, dove la funzione di responsabilità viene esercitata solo ad un livello orizzontale (fra élites politiche) e non a livello verticale (ovvero fra popolo e classe politica).

  15. 15 JSF 22 agosto 2010 alle 3:35 pm

    In particolare:
    : l’Esercito Italiano e la Marina Militare e i Carabinieri hanno acquistato 1260 esemplari circa (versione denominata “Lince”); l’esercito ha dichiarato che ne servirebbero almeno 7000 per rimpiazzare l’ormai obsoleto VM90.
    : la British Army ha acquistato 401 veicoli in versione “Panther” CLV + 400 in opzione
    : il Belgio ha acquisito 440 Iveco LMV e 120 kit e opzione per 180 veicoli
    Norvegia: 108 Iveco LMV + 63 in opzione
    Croazia: 100 Iveco LMV
    : l’Ejército de Tierra ha acquistato 120 Iveco LMV
    : la Repubblica Ceca: 106[27][28] Iveco LMV
    : la Slovacchia ha ordinato 40 Iveco LMV, con consegna a partire dal 2009[29]
    : l’Austria 150 esemplari ordinati con consegne a partire dal 2010 in poi[30]

    a me sembra che sia un buon mezzo e ricordatevi che è un mezzo leggero progettato per resistere ad armi leggere

  16. 16 Tooby 22 agosto 2010 alle 4:00 pm

    Problemi a rimanere in topic: qua più che la questione se sia un buon mezzo o meno, è se è adatto o meno all’Afghanistan, in particolare per quello che i nostri devono fare in Afghanistan.

    Una cosa è affrontare una legione romana con un coltellino svizzero, un’altra è farlo con mitra e bombe a mano.

  17. 17 Anonimo 15 febbraio 2011 alle 5:55 pm

    di che cosa si occupava i sacerdoti egiziani?

  18. 18 Anonimo 24 ottobre 2011 alle 1:52 pm

    fa cagare i morti viventi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

settembre: 2009
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: