Un modo diverso

Quando ho visto la (pare) probabile nuova direttrice del TG2  che autocelebrava il TG1  per quanta gente erano riusciti a costringere a guardare l’informazione più o meno patacca che producono, sulla pelle dei terremotati senza più casa, lavoro, famiglia e futuro non mi sono né stupito né sdegnato. Un comportamento del genere non è nulla di strano. E’ un comportamento cortigiano, di chi spera di ottenere un premio produzione – il che peraltro non mi da fastidio. E’ totalmente fuori luogo, ma nulla che non ci si potesse aspettare dall’informazione di questo paese, che continua ad essere piena di giornalisti-impiegati, quelli di cui parlava Giancarlo Siani, martire per la libertà

Stiamo cercando nel nostro piccolo di fare qualcosa di diverso. Stiamo intervistando i Capi Scout che sono andati ad aiutare la gente. Forse viene fuori una cosa carina.

0 Responses to “Un modo diverso”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

aprile: 2009
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: