mio fratello entropia berlusconi golpe

Oggi mio fratello è tornato dalle Vacanze scolastiche sulla Neve. Se fosse successo qualcosa di poco superiore a quello che è successo oggi, come avrei potuto rispondere alla sua domanda “Che è successo in questi giorni”?

Come avrei potuto dire che era caduto lo Stato? Che la sua vita da domani sarebbe cambiata?

Mi sento strano, io, in questo momento, in quest’ora di notte di un giorno qualunque, a rendermi conto che oggi eravamo vicini al Colpo di Stato. Perchè non sono cazzate. E’ un attimo, un momento che sfugge di mano, una parola di troppo dal pazzo col potere, e casca tutto. D’altronde è l’entropia, è piu facile distruggere che costruire, e perchè i cocci della tazza esplodono invece che ricomporsi? 

Mi è stato insegnato che al di fuori dello Stato c’è la Libertà. Assoluta. L’ho imparata sui libri dell’Università : al di fuori di una Costituzione, non ci sono limiti, e regole. Ed è per questo che solo dentro allo Stato si può essere Liberi: dove la Libertà non è Libera. Puoi pensare che sia un brutto concetto, ma se non ci sono regole c’è solo l’arbitrio assoluto e la guerra tutti contro tutti, finchè Rivoluzione non sarà.

Come si può pensare a qualcuno che, in un posto di potere, detesti le regole, invece che amarle? Che non desideri di essere controllato, che non voglia avere meno tutele degli altri, in virtù del suo potere? E invece assistiamo giorno dopo giorno alla mortificazione degli apparati di controllo, la Magistratura e la Stampa. Che sono Comunisti, come se fosse, semmai, u ‘insulto. E non la lingua con cui è scritta un terzo della Costituzione. E poi c’è il vecchietto di ottant’anni che, GesùCCristo ReinCielo sia Lodato, Comunista lo è davvero.

Come avrei potuto spiegare a mio fratello che il borsone con i ricambi faceva bene a lasciarlo intero, perchè ci sarebbe stato, forse, chi lo sa, tutto sarebbe stato possibile, da scappare di corsa? Io due fratelli, uno handicappato. Il passato rimbomba come un tamburo di guerra. 

Che è successo questa settimana? Niente, stava per cadere lo Stato, ma per stavolta, niente.

0 Responses to “mio fratello entropia berlusconi golpe”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: