cosa succede adesso

Decreto emanato all’unanimità dal Consiglio dei Ministri.

Ora il Decreto sale al Quirinale per la firma del Capo dello Stato, senza la quale non è valido nè efficace.

1) Il Capo dello Stato ingoia e firma. Il decreto è immediatamente operativo, i medici che hanno in cura Eluana o continuano a proprio rischio e pericolo, sperando che la Magistratura aderisca alla “tesi-Mancuso” e non li consideri imputabili, oppure riattaccano il sondino in attesa di una legge che proibisca di staccarlo. In entrambi i casi siamo veramente al limite della struttura Costituzionale, veramente al limite.

2) Il Capo dello Stato non firma. Il decreto decade. O Berlusconi rinuncia, e faremo festa intorno a Napolitano, o Berlusconi solleva un conflitto di attribuzioni davanti alla Corte Costituzionale. O, nei peggiori incubi, da ordine che sia attuato comunque. E tocca comprarsi i fucili.

0 Responses to “cosa succede adesso”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: