intermezzo

… tornato dai campi di reparto abbiamo portato tutto il clan, piu altra gente, più chi non c’entrava niente, a mangiare la pizza, che è un must, che è il solito, quello che scrivevo nei temi delle elementari.

ho guidato una macchina non mia da roma a casa mia verso il tramonto col sole negli occhi. E’ stato bello perchè mi sono messo a palla la musica che mi piace a me, cioè Guccini, cioè ho sentito poesia a 130 all’ora sulla cassia. Ed è stato come se alla fine di ogni canzone scorressero i titoli di coda. Anzi, mi immagino sempre che se dovessi fare dei titoli di coda metterei semplicemente le immagini delle cose che mi piacciono e poi una specie di effetto dissolvenza dentro non so, la mia firma. Non è per egocentrismo, o forse si, ma che cavolo è un film che dovrei fare io su me stesso.

Mi sa che non si fanno i film su se stessi.

Ieri ho corso verso Vetralla con Guccini verso il sole sulla cassia e sembrava di saltare le salite e di volare sulle discese. Ho mangiato come uno sfondo, di solito quando la pizza la facciamoffriamo noi cerco di regolarmi. E mi sono divertito, di solito non mi diverto. Ma questo è un problema piu generale che si risolve col tempo.E ogni tanto venivano su delle sensazioni antiche, di accoglienza, di felicità, di calor tiepido, di va tutto bene, di ok così.

Oggi invece ho fatto il viaggio di ritorno con RadioRadicale che parlava dell’Ossezia, delle Lotte non violente, degli scioperi della sete di quel matto di Pannella. E ogni tanto il sole dietro non mi faceva vedere lo specchietto, oppure i palazzi di roma che si avvicinava riflettevano e anche il marrone dei mattoni sembrava arancione. Poi ho messo su Radio2 e parlavano di un grande giornalista e di come si diventa un grande giornalista, oppure è quello di cui parlavo nella mia testa, ma credo di no perchè non parlavo di come si diventa un grande giornalista. Al massimo di come si prova a fare da grande un giornalista decente.

Mi sono dimenticato il cellulare su, per fortuna che nonna me l’ha portato poco fa, perchè domani parto per l’Irlanda. Non mi fermo un’attimo quest’estate. Relax, Take it Easy.

0 Responses to “intermezzo”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

agosto: 2008
L M M G V S D
« Lug   Set »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: