Il dopopartito

Dopo aver letto questo, e visto relativo video in cui Emanuele Filiberto di Savoia e Pupo vengono applauditi dal salotto del dopofestival YouDem, persino a seguito di alcune modifiche del testo della canzone spiattellate in faccia al pubblico nel tentativo di far piacere (se non vedete il video, non capite di che parlo), mi sono veramente fermato un attimo a riflettere. Perchè io, ‘sta cosa del dopofestival, proprio non la capisco: e mi sembra sintomatica di qualcosa che non va.

Cioè, chi ha deciso che era una buona idea? Esattamente, quale è il tentativo?  Che ruolo ha nell’elaborazione politica dell’opposizione vedere la Sen. Pinotti che canta? Ma vi sembra il momento storico di perdere tempo co’ sta roba?

Quale è il messaggio che passa, ci avete riflettuto? Perchè è duplice: o, “questa è veramente una banda di fannulloni, mentre Berlusconi governa loro pensano a Sanremo”; oppure, il che sarebbe ancora peggio, il naufragio del maldestro tentativo di dimostrarsi vicino “alla ‘ggente” organizzando una macchietta insulsa su Sanremo.

Quale è l’intenzione? Quella di presentarsi, liberati dal complesso del trinariciuto, come un partito smaliziato e pop che non ha paura di avvicinarsi alle masse, organizzando questa farsa? Ma perchè, credete che così vada bene? Che la cosa possa riuscire?

Direte (forse, e spero di no), “e non farla troppo lunga, è un modo per fare un po’ di varietà, noi siamo popolari e senza snobismi“: forse, ma vorrebbe davvero dire che qui si ha tempo da perdere. Scusate, non c’era niente di meglio da passare sulla Tv del partito? Che poi, magari era pure un occasione, se proprio si voleva tirare su qualcosa del genere, di fornire un momento importante di critica di costume, di ragionare sul ruolo della televisione oggi: ma a me, per quello che ho visto, e chiedo scusa per il tono, mi sembra solo una grossolana accozzaglia di cazzate.

Non so, io, boh. E dire che non è che chiedo di resuscitare Pajetta e di riaprire le Frattocchie: cioè, anche, ma non qui. Mi interrogo sul momento storico che viviamo, e mi pongo il problema di ciò che deve essere una forza di opposizione. Se credete che per galvanizzare le masse basti chiedergli chi vorrebbero, fra i leaders politici, come vincitori di Sanremo, mi sa che siamo tutti fuori strada.

3 Responses to “Il dopopartito”


  1. 1 sam 18 febbraio 2010 alle 9:34 pm

    la mia sensazione è che si abbiano talmente poche idee da pensare, ancora, ancora, ancora, di inseguire B sul suo stesso terreno. E in tutto ciò, povera patria.

  2. 2 anellidifum0 19 febbraio 2010 alle 12:33 am

    Per questo post ti meriti un bacio in fronte trans-oceanico. condivido tutto. E a me il festival piace, eh, ma come fenomeno sociologico, come specchio del buon gusto, dello spettacolo d’intrattenimento, dell’educazione civile italiana.

  3. 3 Alessio 19 febbraio 2010 alle 1:59 pm

    INDIETRO SAVOIA!

    cmq per la senatrice che canta direi che è l’unione dei tre pensieri…non abbiamo un gran che da fare perchè non troviamo il giusto modo di essere i paladini del popolo, perchè non facciamo come il berlusca? ma si un po di allegria per far vedere che noi non siamo da meno, ed uniamo l’utile al dilettevole….
    flop…
    che in realtà è il rumore del microfono che casca al savoino e della caduta della senatrice


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

febbraio: 2010
L M M G V S D
« gen   mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.911 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: