Concorrenti esterni

La cosa più stupefacente dell’articolo odierno di Giuliano Ferrara, che sul Foglio chiede di abolire il reato di concorso esterno in associazione mafiosa, è che non è possibile farlo neanche volendo.

Come infatti è facilmente comprensibile attraverso una veloce ricerca, questo reato è frutto di una creazione giurisprudenziale, non normativa, dunque di una prassi interpretativa che estende il campo di applicazione del 416-bis del Codice Penale. Quindi, non c’è nulla da abrogare. Al massimo si potrebbe mettere per iscritto: “concorrere da non affiliato ad una associazione mafiosa non costituisce reato”; e con i chiari di luna che vediamo passare di questi tempi, non è neanche un’ipotesi così peregrina, ma io eviterei.

Altro poi è dire che il reato di concorso esterno è un discreto casino, ed in generale poco garantista. Bisogna infatti riuscire a provare che un tale, non affiliato ad una cosca (uno qualunque insomma), ha coscientemente appoggiato e collaborato ad un’organizzazione criminale, condividendone fini e metodi ed essendo sincero supporter della sua esistenza. E’ una prova molto difficile, perchè può sempre andare a finire come nel caso Cuffaro, quando ci si arenò e venne fuori che egli aveva favorito ‘solo’ i singoli mafiosi e non ‘la mafia’, propriamente e in generale. In quel caso l’imputazione era favoreggiamento, ma il problema resta.

Se il punto è – e lo è – riuscire a mandare in galera tutta la vasta truppa dei collaboratori più o meno occulti delle mafie nel nostro paese, credo che una figura di reato di creazione solo giurisprudenziale non può che destare perplessità (anche di ordine costituzionale, peraltro): e questo perchè manca l’affrontare di petto la questione da parte del Parlamento, che non ha finora messo una parola chiara e definitiva sul punto prendendosi le sue responsabilità.

9 Responses to “Concorrenti esterni”


  1. 1 Tooby 23 novembre 2009 alle 9:02 pm

    Questo non è altro che un tassello della legislazione antimafia, che meriterebbe forse un testo unico o qualcosa del genere, e non una sequela di articoli bis sparsi qua e là nei meandri dell’ordinamento. Tutto il resto mi pare fuffa.

  2. 2 Mah 24 novembre 2009 alle 2:09 am

    Improprio il riferimento a Cuffaro. Paradossalmente, è più semplice dimostrare il concorso esterno che il favoreggiamento ad un intero organismo anzichè al singolo mafioso. E’ per questo che si spaccò la procura di Palermo, contro Grasso, che non volle procedere per concorso esterno ma per favoreggiamento, nonostante altre e pesanti circostanze che ancora aleggiano su Cuffaro.

    Tra l’altro prossimo alleato del PD, forse.

  3. 3 Tc 24 novembre 2009 alle 9:47 am

    c’è ampia dottrina. comunque è solo un esempio, se ne hai altri più “propri” dilli pure, tanto di guadagnato per tutti. ;)

  4. 4 Mah 24 novembre 2009 alle 3:46 pm

    Che andrebbe codificato dal Parlamento e non solo per via giurisprudenziale è indubbio [ovviamente che questo possa accadere è ridicolo, visto per esempio il fondatore del partito che ha al momento la maggioranza]. Anche perchè la cosa ridicola è che attualmente avere un accordo elettorale con la mafia non basta ad avere la condanna.

  5. 5 andrea sacchini 25 novembre 2009 alle 2:16 pm

    >Al massimo si potrebbe mettere per iscritto: “concorrere da non affiliato ad una associazione mafiosa non costituisce reato”

    Ehm, non sono molto pratico di tecnicismi giuridici, ma a occhio e croce è quello che stanno provando a fare: http://tinyurl.com/yh7mwol

    Sbaglio?

  6. 6 Tc 25 novembre 2009 alle 7:16 pm

    no, non sbagli, tristemente.

  7. 7 Pernacchia 25 novembre 2009 alle 8:03 pm

    scusa invece qua è proprio tutta una questione di logica-tecnica-semantica giuridica, appunto.
    Se lo fai in negativo ovvio che non funziona ma se lo fai in positivo?
    es.: Concorrere da non affiliato ad una associazione mafiosa non costituisce reato”. Giusto? Bene e se io scrivessi: “Art. X, comma 1: il reato di concorso esterno si consuma, nella figura di affiliato, solo nei casi in cui ricorrano le seguenti condizioni: 1) nel caso in cui si aderisca mediante l’uilizzo, la fornitura, la vendiata o la produzione: di armi, esplosivi, o qualsiasi mezzo idoneo a detrminare fattivamente il disegno crominoso mafioso; 2) ovvero nei casi in cui si sia prestato supporto logistico e/o informatico, all’organizzazione o a singoli individui della stessa; 3)nei casi in cui risulti accertato, con sentenza passato in giudicato, che l’individuo abbia, mediante il supporto dell’organizzazione e/o in ragione della sua posizione (di affiliato appunto), ottenuto favori elettorali, appalti su opere pubbliche, finanziamenti europei, et similia.” Definito virtulamente cosa è un affilitao cancelliamo tutti quei punti che possono combaciare con la posizione del personaggio X, e vedi che questo risulterà non affiliato alla cosca.

  8. 8 Tc 25 novembre 2009 alle 9:45 pm

    Marcolino io credo di aver capito, ma non è chiarissimo. Puoi spiegarti meglio per favore?


  1. 1 Unilibera » Blog Archive » Concorrenti esterni Trackback su 24 novembre 2009 alle 10:55 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

novembre: 2009
L M M G V S D
« ott   dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.911 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: