Onda Verde

Mi piacerebbe davvero avere più tempo e modo di seguire i fatti d’Iran in questi giorni. Ma non ho tempo, perchè un esame incombe e non ho intenzione di bucarlo. E non ho modo perchè le mie conoscenze di politica estera sono, mettiamola così, in sviluppo. Non sono un grande esperto, dai.

Quindi seguo, quanto posso. E volevo dire due cretinate di cui, mi rendo conto, non si sente il bisogno.
La prima è che è formidabile l’importanza che stanno assumendo i media di nuova generazione:  Twitter, soprattutto, in cui se cercate #iranelections avete un flusso imponente di links e retwitts in tempo reale. Una rivoluzione che non ha altra speranza di riuscire senza Twitter, veramente, finisce dritta dentro i libri di storia, perchè è un segno dei tempi.

E la seconda boiata che mi premeva dire è che queste iraniane, che vedo nelle foto manifestare, sono delle ragazze veramente belle.

PS. Questo blog non si tinge di verde in solidarietà solo perchè è già verde da un bel po’.

3 Responses to “Onda Verde”


  1. 1 ippaso 17 giugno 2009 alle 8:55 pm

    io non trovo così assurdo che la maggioranza degli iraniani abbia votato per il “partito conservatore”. in tutto il mondo sta vincendo la destra (tranne svezia e grecia).

    qui la spinosa questione della sovranità nazionale: possiamo noi intervenire nelle vicende interne di un Paese?

    poi, per carità, anche io spero che riconteggino, che vinca l’altro (anche se non ci credo) e che quest’altro sia “buono” (e anche qui non ci credo molto…).
    per “buono” intendo liberale e non guerraiolo.

  2. 2 Tc 18 giugno 2009 alle 8:40 am

    moussavi avrebbe perso pure nel paese suo; ahmadinejad ha preso gli stessi voti percentuali in ogni collegio, come con lo stampino; dopo due ore e mezza avevano già finito il conteggio nazionale. questi gli elementi che so a braccio, ce ne sono certamente altri, per affermare che le elezioni sono state truccate alla grandissima. e non trucchi un’elezione se l’hai vinta. :S

  3. 3 io 24 giugno 2009 alle 11:42 am

    Anche secondo me Ahma avrebbe vinto comunque. Sta di fatto che le elezioni sono state truccate. La cosa delle iraniane l’ho notato anch’io.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

giugno: 2009
L M M G V S D
« mag   lug »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.911 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: