paraocchi

Ho già mandato un’email alla mailing list del collettivo ” pubblicizzando ” questo. Spero che si possa essere d’accordo sulle riforme ammazza-baroni, almeno.

Terzo punto, il più controverso. A partire dal 2011, gli scatti biennali di stipendio previsti per tutti i docenti, saranno subordinati alle pubblicazioni scientifiche effettuate. E chi non avesse fatto nulla? Vedrà l’aumento dimezzato. Non solo: non potrà neppure partecipare alla ripartizione dei fondi Prin (cioè quelli riservati ai più importanti progetti nazionali di ricerca) e non potrà far parte delle commissioni per i concorsi.

Farei anche di più : siccome questi qua non ci mettono niente a farsi stampare una pubblicazione sul Diritto del Pollo Arrosto Comparato, io dimezzerei gli aumenti ( a proposito, di non dargli proprio piu soldi non se ne parla, eh? ) a chi non fa ricerca di qualità, come dice il rettore dell’università che non esiste, Tor Vergata.

Resta da capire come possano convivere le punizioni per chi non fa ricerca con i tagli ai finanziamenti statali di cui alla Legge 133 ( vedi alla voce Onda Anomala ). Mi rendo conto per le scienze molli ( il letterato si compra i libri e studia a casa ), ma per le scienze dure si può fare ricerca senza laboratori?

In compenso, affermazioni come i docenti universitari meritano protezioni e non minacce mi fa venire seriamente voglia di buttare la bandiera della CGIL che ho rimediato alla manifestazione. Evidentemente questo non conosce Lipari o Frati, che è riuscito a vincere anche le elezioni degli studenti alla Sapienza. Con Vento di Cambiamento che stravince ora Frati governa pure il Senato Accademico e il CDA.

2 Responses to “paraocchi”


  1. 1 matteo gaddi 27 novembre 2008 alle 3:06 pm

    chissà perché “aumentati della metà” nel titolo diventa “ridotti”…
    comunque condivido tutto!

  2. 2 Luca Neri 18 dicembre 2008 alle 6:06 pm

    L’Universita’ italiana e’ in profonda crisi ormai da anni. I provvedimenti della Gelimini saranno dannosi oltre che inefficaci.

    Abbiamo redatto una proposta di indirizzo per la riforma universitaria e l’abbiamo pubblicata sul nostro sito: http://innovatorieuropeistlouis.wordpress.com/

    Speriamo di ricevere i vostri commenti e il vostro sostegno.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

novembre: 2008
L M M G V S D
« ott   dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.911 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: