Vecchi amici.

strada-pienza1.jpg Cose che tornano.

Cose dimenticate nell’oblio del tempo, cose importanti lasciate indietro, da dove le guardavo da lontano aspettando che tornassero. Nulla di pirotecnico, per carità.

Parti di vita come le abbiamo tutti, ognuno le sue.

Il mio ( “se, quando te lo compri!” ) Reparto domenica va in uscita. La mia prima uscita “dall’altra parte” . Di colpo mi tornano in mente tutte le cose che adoravo e odiavo delle uscite. Il partire, lo odiavo. Il tornare mi piaceva di più. Non è che mi trattassero tutti benissimo, e quindi avevo un po paura ad andare. Però andavo sempre, era per me imperativo, come se dovessi dimostrare a quelli che loro, prima o poi, se ne sarebbero andati, perchè se mi trattavano male era perchè non capivano niente. Io sarei rimasto, perchè mi facevano un baffo. Anche se farmi lo zaino mi faceva paura. Anche se tutti si divertivano e io no. Io andavo. E facevo a modo mio.

Non facevo casino la sera, dormivo. Facevo notare le cose che non andavano. Sono un noioso barboso? Forse. Ma sono io. E io sono rimasto, mentre molti di loro se ne sono andati.

Odiavo quando pioveva. Non lo avrei ammesso mai, ma sarei scappato a casa, avrei mollato tutto e sarei tornato; e probabilmente non partito piu. Ne ho presa tanta di acqua in reparto, tanta, come al mio ultimo san giorgio, in cui non facevo neanche piu caso a quanto ero bagnato. Troppa acqua quel giorno, eccessiva.

Mentre invece quando non pioveva per niente era una grande vittoria. Tornavi pulito a casa, le cose erano andate bene, si era fatto tutto. Era bello. Raramente mi è successo di tornare da un uscita in cui aveva piovuto, senza tanta voglia di uccidere qualcuno.

E insomma ora sono dall’altra parte. Oh, sarò crudele. Come il reparto è stato crudele con me. Perchè è cosi, forse, che deve essere. Perchè vivere cosi, ti aiuta ad imparare che se hai un faro, un obiettivo, qualcosa per cui lottare, anche se non sai cosa è e lotti per non chiederti se sei tu a non andare bene, anche se sbagli e gli altri ti danno addosso, non ti capiscono, non si mettono nei tuoi panni e sembrano non apprezzare quello che hanno e che tu daresti un braccio per avere, alla fine reggi. E ti rimane tutto.

Impari a tenere duro anche quando vorresti mollare, perchè c’è qualcosa di più importante che devi raggiungere. Impari che verrà il tuo turno di capire il mondo, e allora potrai scegliere se tenertelo tutto per te o aiutare anche chi ti dava addosso. Dipende da quanto sei buono.

Questo ho imparato. E anche se non sono mai stato loro compagno di giochi, anche se non sono mai stato facile al gruppetto , alla caciara perchè socialmente obbligatoria, anche se sono passato inosservato con i miei pensieri, i miei dubbi e le mie speranze di tredicenne, io ho imparato, e sto imparando tuttora. Ad essere sempre pronto. E sono ancora qui.

1 Response to “Vecchi amici.”


  1. 1 marmotta ingegnosa 22 novembre 2007 alle 12:50 pm

    Bello. A tratti commovente. Però lo scoutismo non e’ crudele, non e’ la “legione staniera”, non deve esserlo.
    Sono gli sciocchi e quelli che non capiscono cosa stanno facendo e lo fanno come se facessero una cosa qualunque che lo rendono credule, anche sono “capi”. Non esserlo a tua volta, non serve, e’ il tuo momento per fare meglio, per fare bene, non sciuparlo!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

novembre: 2007
L M M G V S D
« ott   dic »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.911 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: