Razza Slava.

Romania Ho alcune domande per voi. Dubbi, se volete.

1) Perchè si parla organicamente e a livello nazionale del problema Oh-quanti-zingari solo dopo che ci è scappato il morto, e con il più grande rispetto per chi è direttamente coinvolto, dopo che il morto è la moglie di un importante ammiraglio?

2) Io trovo che l’intera questione stia venendo affrontata male. Diamine, male! Perchè non si riesce a capire una volta per tutte che il problema non è la persona, ma il reato? Non ci sono persone nate per compiere reati, non esiste questa cosa, nessuna legge viene creata così! E’ pericoloso il mainstream di questi giorni : gli immigrati Rumeni vivono in baracche, dunque sono inevitabilmente futuri criminali. Pericoloso!

Non è vero, lo capisce un bambino. Ma facciamo che è vero: di chi è la colpa? Perchè è stata sospesa la moratoria dei flussi regolati per Romania e Bulgaria? Applicandola, sarebbero potuti venire in Italia solo Lavoratori Dipendenti ( ” ecco il contratto ” ) o Autonomi ( ” ecco il mio studio ” ). Zapatero in Spagna lo fa. L’inghilterra lo fa. Flussi regolati. In Italia no, perchè abbiamo bisogno di schiavi da far vivere in baracche cosi li possiamo sottopagare. Abbiamo dato l’illusione che una Laurea dia accesso automaticamente alla classe dirigente, e quindi tutti quelli con una triennale ora pretendono il posto fisso, dimenticandosi che da sempre funziona che un pezzo di carta vale solamente se hai la combinazione di intelligenza vera+capacità di sopportare e adattarti+culo. Quindi il romeno, per natura inferiore, raccogliesse pomodori, mentre io che ho una triennale in managment applicato devo necessariamente incassare ricchi dividendi, sono nato per questo.

” Oh, Tommaso, ma la libera circolazione delle merci delle persone blablabla non si può blablabla. ” E si può invece aprire le frontiere dicendo, ehi, venite a fare i lavori che non vogliamo fare più noi : vivrete in baracche e cucinerete con fornelli a bombolette . Sarà divertente!

Immaginiamoci un Italia ideale ( ma proprio un attimo eh ), un Italia in cui innanzitutto gli Italiani hanno una casa senza stare a strozzo delle banche, e questo perchè hanno un lavoro, più o meno all’incirca quello che volevano fare da piccoli, poi a qualcuno non è andata bene ma capita. Un Italia in cui se vuoi venire sei ben accetto, perchè contribuirai a questo paese.

Ma soprattutto, ed è questo il vero punto, se sbagli paghi perchè ci sono delle leggi, perchè non puoi toccare le altre persone impunemente, di qualsiasi pelle tu sia fatto.

La destra dice che questo succede perchè l’Italia è una bengodi, rifugio per avanzi di galera di tutto il mondo. E vero, senza dubbio. In italia la Giustizia è uguale per tutti, non funziona per nessuno. Chi altrove sta in galera oggi siede in parlamento ( ” ancora co sta storia, hai scocciato bla bla bla il solito fazioso bla bla bla toghe rosse giudici comunisti bla bla bla …. ” ). In galera ci sta chi si è fumato troppe canne.

In Italia la Giustizia funziona come la Sanità in America. Se li è ” Meglio che non ti ammali ” qui è ” meglio che non subisci un torto “, perchè per arrivare a sentenza e vederti riconosciuto il giusto merito, passeranno anni. E se non fosse cosi, se ci fosse la certezza che se ammazzi buttiamo la chiave, chiunque tu sia, la situazione sarebbe diversa.

Troppo comodo cercare un capro espiatorio. La gente ha paura, dice la signora al giornalista, con la faccia di chi ha detto la prima cosa che gli viene in mente. Neanche io voglio vedere gli zzingari ( due z ) vicino a casa mia che campeggiano. Ma poi mi chiedo : dove vanno? E soprattutto, chi ce li porta? Chi li convince a restare la e non qua?

Libera circolazione? Eccola qua. Per la legge dei grandi numeri, qualcuno che ammazza per fame o per pazzia prima o poi entrerà.

Esattamente, cosa è che vogliamo?

4 Responses to “Razza Slava.”


  1. 1 dario 14 gennaio 2009 alle 1:56 pm

    gli zingari e i romeni non sono affatto slavi . Vi invito a leggere l ‘enciclopedia ( o wikipedia) sotto la voce slavo/ slavi.

  2. 2 Tc 19 gennaio 2009 alle 5:24 pm

    ho già risposto a questa obiezione da un’altra parte. intendo slava nel senso etimologico del termine. ovvero ” schiava, oppressa “

  3. 3 grypsleroy 13 ottobre 2009 alle 12:18 pm

    mmm…. riguardo a quello che hai scritto… slavo = schiavo, ti devo leggermente correggere. Innanzitutto si, esiste anche quella derivazione timologica. Ma nei popoli slavi la radice sla/zla è riscontrabile nel termine zlava = gloria e slovan( slavo ) slo/slovo ( parola ). certo condivido il tuo rancore… dopotutto i rumeni non sono ben accetti nemmeno qui, in Slovacchia. Ma non dar loro degli Slavi. Dopotutto noi slavi siamo un grande popolo


  1. 1 Oggi mordo. « D-Avanti Trackback su 7 dicembre 2007 alle 3:16 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




D-Avanti è il Blog di Tc.
Tc sta per Tommaso Caldarelli.
Tommaso Caldarelli sarei io.
E l'immagine di testata è quella storica del blog

Aggeggi

a

Flickr Photos

Ambra

St Paul from Millennium bridge

Tate modern

Valerio is in da Tube

QD0051003

Imperial War Museum, outside

QD0051006

J&F

London

Imperial war museum

Altre foto

novembre: 2007
L M M G V S D
« ott   dic »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.911 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: